Condizionamento

Termotronica » Condizionamento

Il condizionamento dell’aria (AC) è un processo di rimozione di calore e umidità dall'interno di uno spazio occupato, per migliorare il comfort degli occupanti. Può essere utilizzato sia in ambienti domestici che commerciali ed è più comunemente utilizzato per ottenere un ambiente interno più confortevole, in genere per uomo e animali; tuttavia, l'aria condizionata viene anche utilizzata per raffreddare / deumidificare le stanze piene di dispositivi elettronici che producono calore, come server di computer, amplificatori di potenza e persino per mostrare e archiviare opere d'arte. Nelle applicazioni industriali, il processo viene utilizzato per garantire il corretto funzionamento di apparecchiature o macchinari che devono operare in specifiche condizioni ambientali o in alternativa per essere in grado di eseguire determinati processi industriali, come la saldatura, che producono notevoli quantità di calore che deve essere smaltito in qualche modo. Un sistema di climatizzazione deve essere efficace indipendentemente dalle condizioni climatiche esterne e comporta il controllo su quattro variabili fondamentali: temperatura dell'aria, umidità, circolazione e qualità. Il principale processo alla base del condizionamento dell'aria è lo scambio di calore e vapore acqueo tra gli ambienti interni ed esterni e le persone all'interno dello spazio climatizzato. I principi fondamentali del condizionamento sono Evaporazione e Condensazione, poi Compressione ed Espansione (per ingegneri e fisici parliamo di termodinamica). Per questo campo, De Lorenzo ha progettato alcuni pannelli per simulare il comportamento, con l'aiuto di un software CAI, come la riproduzione di una sala (teatro o cinema) da climatizzare, la riproduzione di ambienti composti da uffici, forniti con un sistema di condizionamento misto aria-acqua con convettori d'aria a quattro condotti, la riproduzione di impianti di climatizzazione domestici (monoblocco a finestra, tipi split portatili e fissi) e la riproduzione del condizionatore di tipo split fisso con pompa di riscaldamento aria-aria per raffreddamento e riscaldamento dell'ambiente. Tre degli ultimi quattro simulatori sono anche disponibili come simulatori all-in-one a due lati. Il climatizzatore funziona allo stesso modo, sia installato in un edificio o in una macchina, per questo motivo De Lorenzo ha progettato un simulatore per consentire l'apprendimento completo delle tecniche e dei dispositivi elettromeccanici ed elettronici normalmente utilizzati per la regolazione e controllo della climatizzazione automobilistica. È disponibile anche un trainer con componenti reali composto da pannello di controllo, unità esterne e interne di un sistema di condizionamento d'aria con strumenti di misura e unità di controllo dell'alimentazione AC. Tutti i trainer sono forniti di simulatore di guasti, per la risoluzione dei problemi, e possono essere interfacciati al personal computer. Sono consigliati per istituti professionali, scuole professionali e istituti tecnici.

Condizionamento

SISTEMA DI CLIMATIZZAZIONE

OBIETTIVI FORMATIVI
E’ possibile simulare il comportamento di componenti ed impianti, in base alle condizioni operative che studenti ed insegnanti possono gestire direttamente sul pannello o attraverso il personal computer.
Quest’ultimo mantiene costantemente sotto controllo la simulazione in atto, visualizzandone l’ andamento tramite segnali ed indicatori analogici e digitali. In tal modulo studente, attraverso opportune misure e test, può procedere alla ricerca guasti.
Dimensioni: 0.66 x 1.04 x 0.35 m.
Peso netto: 16 kg.
Tempo medio di formazione: 10 h.
Il Simulatore è fornito con il software Student Navigator che permette allo studente di svolgere l’attività didattica tramite l’uso del Personal Computer, senza necessità di alcuna altra documentazione in linea.
Lo Student Navigator è, inoltre, dotato di interfaccia con il software di Gestione del Laboratorio.
Il simulatore permette lo studio, la sperimentazione e la ricerca guasti relativamente al seguente impianto:
Impianto di climatizzazione a tutta aria, mono condotto, a portata costante, per zona singola con regolazione sulle batterie di riscaldamento, raffreddamento e post‐riscaldamento.
Tale impianto è riprodotto sul pannello, tramite sinottico a colori che ne permette una analisi completa dei circuiti a fluido, delle relative componenti e del circuito elettrico/elettronico di controllo e regolazione.
DESCRIZIONE TECNICAI
L’ impianto di climatizzazione a tutta aria, mono condotto, a portata costante, per zona singola con regolazione sulle batterie di riscaldamento, raffreddamento e post‐riscaldamento è caratterizzato dai seguenti elementi principali
unità di trattamento aria(UTA) completa di batterie di riscaldamento, raffreddamento, umidificazione e postriscaldamento;
condotto per l’aria, completo di ventilatore di mandata, ventilatore di ripresa, serrante motorizzate per l’espulsione, la miscelazione e il rinnovo dell’aria trattata;
caldaia e gruppo frigorifero per la produzione del fluido caldo e di quello freddo da utilizzarsi nelle batterie dell’UTA;
centralina elettronica per il rilevamento dei dati di temperatura ed umidità relativa e la conseguente regolazione ed attivazione degli attuatori e dispositivi per la climatizzazione;
ambiente da climatizzare costituito da una sala per spettacoli (teatro, cinema) e/ o convegni, dotata di sistema di mandata dell’aria dal basso e sua ripresa dall’alto;
possibilità di simulare le condizioni di temperatura ed umidità relativa dell’aria esterna;
possibilità di simulare l’affollamento della sala e conseguentemente i relativi carichi: termico e sensibile;
possibilità di visualizzare le percentuali di aria espulsa, riciclata e rinnovata;
possibilità di visualizzare temperatura ed umidità relativa dell’aria trattata, in diversi punti dell’impianto;
possibilità di visualizzare le temperature del fluido caldo e di quello freddo sulle batterie dell’UTA.

DL TM05

SISTEMA PER IL CONDIZIONAMENTO MISTO


OBIETTIVI FORMATIVI
E’ possibile simulare il comportamento di componenti ed impianti, in base alle condizioni operative che studenti ed insegnanti possono gestire direttamente sul pannello o attraverso il personal computer.
Quest’ultimo mantiene costantemente sotto controllo la simulazione in atto, visualizzandone l’andamento tramite segnali ed indicatori analogici e digitali; in tal modo lo studente, attraverso opportune misure e test, può procedere alla ricerca guasti.
Dimensioni: 0.66 x 1.04 x 0.35 m.
Peso netto: 16 kg.
Tempo medio di formazione: 10 h.
Il Simulatore è fornito con il software Student Navigator che permette allo studente di svolgere l’attività didattica tramite l’uso del Personal Computer, senza necessità di alcuna altra documentazione in linea.
Lo Student Navigator è, inoltre, dotato di interfaccia con il software di Gestione del Laboratorio.
Il simulatore permette lo studio, la sperimentazione e la ricerca guasti relativamente al seguente impianto:
impianto di condizionamento misto aria‐acqua, con ventilconvettori a quattro tubi.
Tale impianto è riprodotto sul pannello, tramite sinottico a colori che ne permette una analisi completa dei circuiti a fluido, delle relative componenti e del circuito elettrico/ elettronico di controllo e regolazione.
DESCRIZIONE TECNICA
L’impianto di condizionamento misto aria‐acqua, con ventilconvettori a quattro tubi è caratterizzato dai seguenti elementi principali:
unità di trattamento aria(UTA) completa di batterie di riscaldamento, raffreddamento, umidificazione e post riscaldamento;
condotto per l’aria, completo di ventilatore di mandata, ventilatore di espulsione, serrande motorizzate per l’espulsione ed il rinnovo dell’aria trattata;

caldaia e gruppo frigorifero per la produzione del fluido caldo e di quello freddo da utilizzarsi nelle batterie dell’UTA e nei ventilconvettori a quattro tubi;
centralina elettronica per il rilevamento dei dati di temperatura ed umidità relativa e la conseguente regolazione ed attivazione degli attuatori e dispositivi per la climatizzazione;
ambienti da climatizzare costituiti da uffici, dotati di ventilconvettori a quattro tubi, sistema di mandata dell’aria e sua ripresa;
possibilità di simulare le condizioni di temperatura ed umidità relativa dell’aria esterna;
possibilità di simulare l’affollamento degli uffici e conseguentemente i relativi carichi: termico e sensibile;
possibilità di visualizzare la percentuale di aria rinnovata;
possibilità di visualizzare temperatura ed umidità relativa dell’aria trattata, in diversi punti dell’impianto;
possibilità di visualizzare le temperature del fluido caldo e di quello freddo in alimentazione alle batterie di utilizzazione.

DL TM06

SISTEMA PER IL CONDIZIONAMENTO DOMESTICO

OBIETTIVI FORMATIVI
E’ possibile simulare il comportamento di componenti ed impianti, in base alle condizioni operative che studenti ed insegnanti possono gestire direttamente sul pannello o attraverso il personal computer.
Quest’ultimo mantiene costantemente sotto controllo la simulazione in atto, visualizzandone l’andamento tramite segnali ed indicatori analogici e digitali; in tal modo lo studente, attraverso opportune misure e test, può procedere alla ricerca guasti.
Dimensioni: 0.66 x 1.04 x 0.35 m.
Peso netto: 16 kg.
Tempo medio di formazione: 10 h.
Il Simulatore è fornito con il software Student Navigator che permette allo studente di svolgere l’attività didattica tramite l’uso del Personal Computer, senza necessità di alcuna altra documentazione in linea.
Lo Student Navigator è, inoltre, dotato di interfaccia con il software di Gestione del Laboratorio.
Il condizionatore d’aria mono blocco da finestra è caratterizzato dai seguenti elementi principali:
compressore con motore monofase;
condensatore ed evaporatore ventilati tramite un unico motore elettrico monofase;
tubo capillare;
termostato di regolazione;
selettore velocità ventilatore;
interruttore generale;
interruttore per inserimento compressore;
possibilità di simulazione della temperatura interna e della temperatura esterna;
possibilità di visualizzazione dei valori di temperatura dell’aria trattata. Il simulatore permette lo studio, la sperimentazione e la ricerca guasti relativamente ai seguenti impianti:
condizionatore d’aria monoblocco da finestra;
condizionatore d’aria portatile, tipo split;
condizionatore d’aria fisso, tipo split
DESCRIZIONE TECNICA
Il condizionatore d’aria portatile, tipo split, è caratterizzato dai seguenti elementi principali:
compressore con motore monofase;
condensatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
evaporatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
tubo capillare; termostato di regolazione;
selettore velocità ventilatore interno;
interruttore generale;
interruttore per inserimento compressore;
elettro‐pompa monofase per evacuazione acqua di condensa;
possibilità di simulazione della temperatura interna e della temperatura esterna;
possibilità di visualizzazione dei valori di temperatura dell’aria trattata.
Il condizionatore d’aria fisso, tipo split, è caratterizzato dai seguenti elementi principali:
compressore con motore monofase;
condensatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
evaporatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
tubo capillare; termostato di regolazione;
selettore velocità ventilatore interno;
interruttore generale; interruttore per inserimento compressore;
possibilità di simulazione della temperatura interna e della temperatura esterna;
possibilità di visualizzare i valori di temperatura dell'aria trattata.

DL TM07

SISTEMA PER IL CONDIZIONAMENTO A POMPA DI CALORE

OBIETTIVI FORMATIVI
E’ possibile simulare il comportamento di componenti ed impianti, in base alle condizioni operative che studenti ed insegnanti possono gestire direttamente sul pannello o attraverso il personal computer.
Quest’ultimo mantiene costantemente sotto controllo la simulazione in atto, visualizzandone l’andamento tramite segnali ed indicatori analogici e digitali; in tal modo lo studente, attraverso opportune misure e test, può procedere alla ricerca guasti.
Dimensioni: 0.66 x 1.04 x 0.35 m.
Peso netto: 16 kg.
Tempo medio di formazione: 10 h.
Il Simulatore è fornito con il software Student Navigator che permette allo studente di svolgere l’attività didattica tramite l’uso del Personal Computer, senza necessità di alcuna altra documentazione in linea.
Lo Student Navigator è, inoltre, dotato di interfaccia con il software di Gestione del Laboratorio.
Il simulatore permette lo studio, la sperimentazione e la ricerca guasti relativamente al seguente impianto: Condizionatore d’aria fisso, tipo split, a pompa di calore aria‐aria, per il rinfrescamento ed il riscaldamento ambientale. .
Tale impianto è riprodotto sul pannello, tramite sinottico a colori che ne permette una analisi completa del circuito a fluido, delle sue componenti e del circuito elettrico/elettronico di controllo e regolazione..
DESCRIZIONE TECNICA
Il condizionatore d’aria fisso, tipo split, a pompa di calore aria-aria, per il rinfrescamento ed il riscaldamento ambientale, è caratterizzato dai seguenti elementi principali:
compressore con motore monofase;
condensatore/ evaporatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
evaporatore/condensatore ventilato tramite motore elettrico monofase;
due valvole termostatiche di espansione;
due valvole unidirezionali per circuiti di by‐pass;
elettrovalvola monostabile per inversione del ciclo frigorifero;
serbatoio di liquido;
termostato di regolazione;
selettore velocità ventilatore interno;
interruttore generale;
selettore rinfrescamento/ riscaldamento;
possibilità di simulazione della temperatura interna e della temperatura esterna;
possibilità di visualizzazione dei valori di temperatura dell’aria trattata

DL TM08

CONDIZIONAMENTO PER AUTOVEICOLI

Per raffreddare l’aria esterna vengono impiegati esclusivamente impianti a compressore frigorifero.
Il compressore, attivato dal motorino, comprime il refrigerante che, quindi,si riscalda.
Nel condensatore il liquido di lavoro viene raffreddato fino a raggiungere la fase liquida.
Il raffreddamento avviene cedendo calore all’esterno nella zona che circonda il compressore.
Il fluido raffreddato si espande nella valvola di espansione e nell’evaporatore e viene trasformato in gas.
Il calore necessario a tale trasformazione viene sottratto all’aria fresca entrante.
Ilsimulatore analizza tutte le fasi del ciclo di refrigerazione, in particolare:
Relazioni tra temperatura e pressione nei refrigeranti
Funzionamento del compressore
Funzionamento del condensatore Interruttori di pressione
Regolazione di temperatura

DL AM01

CONDIZIONAMENTO PER AUTOVEICTRAINER PER LO STUDIO DELL’ARIA CONDIZIONATAOLI

Sistema didattico per lo studio di un condizionatore installato negli appartamenti, che offre agli studenti una formazione avanzata dei componenti e del funzionamento di un impianto di climatizzazione. Il trainer include un sistema di refrigerazione, un sistema di controllo elettrico e un sistema di inserimento e simulazione guasti.
Consiste in un pannello di controllo, un’unità esterna e un’unità interna del sistema di aria condizionata, strumenti di misura, unità di controllo dell’alimentatore CA, un’unità di inserimento ed eliminazione guasti, ecc.
Caratteristiche:
utilizza un’unità di refrigerazione reale con le funzioni di refrigerazione, riscaldamento, ventilazione, deumidificazione, selezione della temperatura e della velocità del vento, tempi e spegnimento automatico ecc.
è composto da: un sistema di refrigerazione funzionante, un sistema di controllo elettrico.
mostra chiaramente il layout interno dei componenti e la struttura del ciclo di refrigerazione, dimostra il principio di funzionamento di un tipico condizionatore d'aria a pompa di calore; è dotato di voltmetro CA, amperometro CA, termometri, manometri di pressione, lampade pilota e LED per mostrare in tempo reale lo stato del sistema, un diagramma del sistema di controllo e relativi punti di prova, spia per osservare lo stato del refrigerante, il tubo per l’alta pressione è di colore rosso mentre quello per la bassa pressione è di colore blu, tutti i componenti sono etichettati per una facile identificazione. La scheda di controllo principale è coperta con un pannello trasparente per facilitarne l'osservazione.
include un’area di connessione per la gestione del circuito elettrico dell’unità esterna e per sviluppare la manualità degli studenti.
prevede la possibilità di inserire e risolvere i guasti.

DL TMAC10

INTRODUZIONE AI SISTEMI DI CLIMATIZZAZIONE

Simulatore a due facce per lo studio dei diversi sistemi di climatizzazione.
il LATO A simula due tipi di sistemi: gli impianti di condizionamento misto aria‐acqua e gli impianti che vengono utilizzati per il condizionamento di una sala da spettacolo (teatri, cinema, ecc.) dove i parametri ambientali cambiano a causa della presenza di molte persone.
il LATO B simula gli impianti per il condizionamento domestico: il condizionatore d’aria mono blocco da finestra, il condizionatore d’aria portatile e il condizionatore d’aria fisso, tipo split.
Attraverso lo studio dei sistemi di cui sopra, è possibile capire il funzionamento di: compressori, condensatori ed evaporatori, selettori velocità della ventola, sonde di temperatura per l'aria interna ed esterna, interruttori, termostati, unità di controllo con dispositivi di riscaldamento, raffreddamento e umidificazione, valvole di scarico e di ricircolo, sonde di temperatura/umidità, caldaie e gruppi frigoriferi per la produzione di fluidi caldi e freddi, unità elettroniche per la registrazione di dati di temperatura e umidità e per la regolazione degli attuatori, pompe, ecc.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL TM33

Prodotti / Condizionamento

ProdottoCodiceSchedaSpecifiche di GaraManualiVideo
SIMULATORE IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONEDL TM05
SIMULATORE DI IMPIANTO PER IL CONDIZIONAMENTO MISTODL TM06
SIMULATORE DI IMPIANTI PER IL CONDIZIONAMENTO DOMESTICODL TM07
SIMULATORE IMPIANTO CONDIZIONAMENTO A POMPA DI CALOREDL TM08
CONDIZIONAMENTO PER AUTOVEICOLIDL AM01
TRAINER PER LO STUDIO DELL'ARIA CONDIZIONATADL TMAC10
INTRODUZIONE AI SISTEMI DI CLIMATIZZAZIONEDL TM33