Generazione di potenza

Elettricità di Potenza » Generazione di potenza

La conversione di energia in energia elettrica, disponibile in natura in differenti forme, e conosciuta come generazione di energia elettrica. Le risorse più popolari e potenziali, per generare energia elettrica, sono suddivise in metodi convenzionali e non convenzionali.

Troviamo termico (da combustibili fossili come carbone, gas) o nucleare (vapore per turbina) e idroelettrico (acqua) nel primo tipo; per il secondo tipo abbiamo energia eolica (in alcune aree con costo di produzione pari a zero), celle a combustibile (senza inquinamento e senza rumore) e celle fotovoltaiche.

De Lorenzo ha progettato per questo argomento un generatore sincrono azionato da un motore brushless come prime mover che può simulare vapore, gas o acqua. Il generatore sincrono può funzionare in modalità isolata, fornendo alimentazione a un singolo utente, oppure può essere collegato in parallelo a un sistema di rete a frequenza e tensione costante.

Gli utenti finali possono studiare le caratteristiche principali e il loro comportamento in condizioni di carico differenti. Viene fornito con il software SCADA (Supervision and Control Software Acquisition Data) che comunica con tutti i dispositivi attivi per fornire misurazioni in tempo reale, stato del sistema e controllo. È dedicato alle scuole superiori e ai primi anni di università.

La potenza elettrica trifase è quella più impiegata per la generazione, trasmissione, distribuzione e uso nel settore dell’energia pubblico.

I sistemi trifase sono più economici rispetto a quelli monofase per via del minore quantitativo di materiale conduttore necessario per la trasmissione del medesimo quantitativo di potenza, rendendoli adatti per la trasmissione di valori di tensione elevate attraverso lunghe distanze. E’ inoltre ideale per l’uso da parte di utenze trifase (motori, carichi pesanti) o utenze monofase.

La generazione di energia elettrica è attuata quasi esclusivamente attraverso l’utilizzo di machine sincrone ad alta potenza o alternatori, le cui specifiche costruttive dipendono in base al tipo di alimentazione del loro meccanismo di rotazione, normalmente composto da vapore, gas o acqua.

Uno dei principali limiti dell’energia elettrica è che non può essere immagazzinata in grandi quantitativi e perciò deve essere generata quando richiesta dall’utilizzatore.

Il generatore sincrono può operare in modo isolato, fornendo potenza ad un utilizzatore singolo, oppure può essere collegato in parallelo con un sistema di rete a voltaggio e frequenza costante.

In questo laboratorio sono studiate le principali caratteristiche del generatore sincrono, la sua sincronizzazione alla rete pubblica e comportamento in base alle differenti condizioni di carico.

DL GTU101-S

Prodotti / Generazione dell'Energia

ProdottoCodiceSchedaSpecifiche di GaraManualiVideo
GENERAZIONE DELL'ENERGIA DL GTU101-S