Distribuzione e trasmissione di potenza

Elettricità di Potenza » Distribuzione e trasmissione di potenza

L'elettricità è generata nelle centrali elettriche e trasmessa a diverse sottostazioni da cui verrà poi distribuita ai singoli clienti. Le linee interconnesse, che facilitano questo movimento, sono conosciute come una rete di trasmissione.

Questo è distinto dal cablaggio locale tra sottostazioni ad alta tensione e clienti, che viene generalmente definito distribuzione di energia elettrica. La maggior parte delle linee di trasmissione sono in corrente alternata trifase ad alta tensione e la corrente continua ad alta tensione viene solitamente utilizzata per una maggiore efficienza su distanze molto lunghe. La trasmissione ad alta tensione riduce la perdita di energia, che si verifica a lunga distanza.

La distribuzione di energia elettrica è la fase finale nella fornitura di energia elettrica; trasporta l'elettricità dal sistema di trasmissione ai singoli consumatori. Le sottostazioni di distribuzione abbassano la tensione di trasmissione attraverso l'uso di trasformatori.

De Lorenzo, anche qui, ha progettato un trainer specifico in cui sono utilizzati trasformatori trifase (per le fasi step-up e step-down), linee di trasmissione (linee elettriche aeree di diversa lunghezza), sbarre e interruttori di potenza per ottenere un sistema che consente all'utente finale di valutare e realizzare un dimostratore didattico quasi reale ma con una potenza inferiore. Viene fornito con il software SCADA (Supervision and Control Software Acquisition Data) che comunica con tutti i dispositivi attivi per fornire misurazioni in tempo reale, stato del sistema e controllo. È dedicato alle scuole superiori e ai primi anni di università.

Oggigiorno la distribuzione dell’energia elettrica è realizzata quasi esclusivamente attraverso l’uso di sistemi trifase con frequenza di 50 o 60 Hz a seconda del paese utilizzatore. Il grande vantaggio della corrente alternata trifase sui sistemi a corrente continua è che l’energia può essere realizzata economicamente in grandi centrali elettriche poste relativamente distanti dall’utilizzatore finale, essere trasportata ad alto voltaggio attraverso lunghe distanze con perdite di potenza molto basse ed infine venire resa disponibile agli utilizzatori finali fornendo due differenti valori di voltaggio in base all’applicazione richiesta.

I principali componenti nella trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica sono:
Trasformatori: I trasformatori di salita incrementano il voltaggio generato ad un valore utilizzabile per il sistema di trasmissione, i trasformatori di isolamento sono utilizzati per lo scambio di energia tra le reti ed i trasformatori di discesa riducono dall’ alta tensione alla media tensione e oltre, fino alla bassa tensione per la distribuzione agli utilizzatori finali.

Linee aeree di trasmissione: Le linee aeree di potenza sono impiegate principalmente per trasportare l’energia elettrica dalle centrali di produzione agli utilizzatori. Tuttavia, nelle aree densamente popolate, l’energia elettrica può essere trasportata solamente via cavo. Per la trasmissione della potenza vengono usati diversi valori di voltaggio, il cui valore viene stabilito in base alla potenza da trasmettere e alla distanza da coprire; più alto sarà il voltaggio di trasmissione, più bassa sarà la corrente così come le perdite nella trasmissione. Bisogna tuttavia considerare che i costi di investimento per la realizzazione della rete aumentano con il voltaggio.

Barre collettrici, sezionatori e interruttori di potenza: sono I principali componenti che si possono trovare in una stazione di commutazione per la distribuzione di potenza.

DL GTU102-S

Prodotti / Distribuzione dell'Energia

ProdottoCodiceSchedaSpecifiche di GaraManualiVideo
TRASMISSIONE E DISTRIBUZIONE DELL' ENERGIA DL GTU102-S