Controllo Emissioni

Autotronica » Controllo Emissioni

Il controllo delle emissioni dei veicoli è lo studio della riduzione delle emissioni dei veicoli a motore prodotte soprattutto nei motori a combustione interna. È stato dimostrato che le emissioni di molti inquinanti atmosferici hanno una varietà di effetti negativi sulla salute pubblica e sull'ambiente naturale. I principali inquinanti includono idrocarburi (HC), monossido di carbonio (CO), ossidi da azoto NOX (NO + NO2), ossido di zolfo (SOX) e composti organici volatili (VOC) che sono sottosezione di idrocarburi. In un ideale di motore a combustione interna efficiente al 100%, il combustibile si brucerebbe per dare solo anidride carbonica e vapore acqueo. In pratica, i motori sono tutt'altro che efficienti e il processo di combustione produce i suddetti inquinanti oltre all'anidride carbonica e al vapore acqueo. Negli ultimi anni, le preoccupazioni dell'opinione pubblica in merito all'inquinamento atmosferico e alle imminenti leggi sul controllo dell'inquinamento, hanno alimentato le case automobilistiche per trovare il modo di ridurre il livello di questi gas negli scarichi delle auto. I due approcci di base sono l'utilizzo di motori a combustione magra o il collegamento di convertitori catalitici al sistema di scarico. Quest'ultimo approccio è il più vecchio dei due sistemi. Il primo approccio consiste nel produrre una miscela più snella, ovvero ridurre la percentuale di carburante nella miscela di carburante / aria che entra nel motore. Per questa categoria, De Lorenzo ha progettato due simulatori che si occupano dello studio delle tecniche utilizzate per la riduzione delle emissioni nocive nel veicolo e dei dispositivi e / o dei sistemi utilizzati per controllare e ridurre le emissioni dei motori a benzina. Uno di questi è dotato di un motore elettrico che simula un motore reale, con ruota fonica e sensore magnetico per la posizione e la velocità di rotazione. Un simulatore di guasti, per la risoluzione dei problemi, è fornito in entrambi i simulatori e possono essere interfacciati al personal computer attraverso un software CAI. Sono consigliati per istituti professionali, scuole professionali e istituti tecnici.

Controllo Emissioni

SENSORI ED ATTUATORI

Il massiccio impiego di sensori ed attuatori nei moderni autoveicoli nasce dall'esigenza delle centraline elettroniche di conoscere in tempo reale il valore delle grandezze fisiche da controllare o che influenzano il comportamento del veicolo.
Il simulatore prende in esame tutti questi componenti analizzandone il comportamento e la struttura.
In particolare vengono analizzati:
Sensori di temperatura
Sensori di pressione
Sensori di portata d'aria
Sensori di posizione
Sensori numero giri/punto di riferimento
Sensori d'ossigeno (sonda Lambda)
Sensori di battito
Sensori di livello
Sensori inerziali
Elettropompe e motoriduttori
Servomotori
Elettrovalvole
Elettroiniettori
Bobine
Il pannello è fornito completo di software CAI. CONTROLLO DELLE EMISSIONI
La combustione del carburante nei cilindri di un motore è normalmente incompleta. Più essa è incompleta, più aumenta l'emissione di sostanze nocive presenti nei gas di scarico del motore. Per ridurre l'inquinamento ambientale è necessario migliorare il comportamento del motore con riferimento ai gas di scarico.
Il simulatore tratta tutti gli argomenti attinenti. In particolare:
Composizione dei gas di scarico nei motori a ciclo Otto
Prodotti di combustione
Preparazione miscela e condizioni di esercizio
Adattamento alle condizioni di esercizio
Regolazione Lambda Ricircolo dei gas di scarico
Antievaporazione del carburante
Postcombustione termica catalitica
Analisi dei gas di scarico nei motori a ciclo Otto:
Cicli di prova.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM06

SENSORI ED ATTUATORI

Questo Trainer studia i dispositivi e i sistemi interessati al controllo ed alla riduzione delle emissioni nei motori a benzina. La combustione del carburante all'interno dei cilindri di un motore è, infatti, incompleta. Più è incompleta, maggiore è l’emissione di componenti nocive presenti nei gas di scarico del motore.
Il trainer illustra il funzionamento, ed i segnali elettrici, di tutti i sensori ed attuatori, utilizzati nei moderni autoveicoli, allo scopo di ridurre le emissioni di gas nocivi.
Il Trainer copre i seguenti argomenti di studio e sperimentazione:
Struttura generale del sistema di gestione del motore a benzina
Composizione dei gas di scarico nei motori a ciclo Otto
Preparazione e controllo del carburante
Regolazione lambda
Ricircolo dei gas di scarico, anti‐evaporazione del carburante e post‐combustione termica
Sensori ed attuatori utilizzati nei sistemi di limitazione dei gas di scarico
La centralina di controllo (ECU) ed il CAN‐BUS
Analisi dei segnali elettrici di sensori ed attuatori
Ricerca guasti con gli strumenti tradizionali
Ricerca guasti con l'autodiagnosi OBD
Caratteristiche principali
Funzionamento autonomo
Il trainer è in grado di operare in modo autonomo, senza collegamento al PC. E' dotato, inoltre, di interfaccia USB per collegarsi al computer per operazioni di raccolta dati, visualizzazione grafica, eTraining.
Utilizzo di alcuni componenti reali
Il trainer è dotato di un motore elettrico, con ruota fonica e sensore magnetico di posizione e velocità di rotazione.
Il motore elettrico 'simula' il funzionamento del motore reale (tutte le operazioni vengono fatte a velocità 10 volte inferiore a quella reale del motore: tra 80 e 600 rpm).
Questo permette di visualizzare sui LED il funzionamento dei vari dispositivi: candele, iniettori, ecc. Sul display LCD vengono visualizzate le velocità effettive (rpm da 800 a 6000). Tutti i segnali (su LED e boccole) sono sincronizzati con la rotazione della ruota fonica rendendo 'reale' l’operatività del trainer.
Segnali 'reali'
Tutti i segnali presenti nei punti di misura sono reali. Essi sono uguali in grandezza, forma, tempo ai segnali presenti in una automobile reale.
Display grafico e tastiera
Il trainer utilizza un display grafico ed una tastiera per la visualizzazione delle grandezze di interesse durante il funzionamento e per la selezione delle grandezze e funzioni da visualizzare
Strumenti 'Integrati' nel trainer
Il Trainer contiene al proprio interno gli Strumenti normalmente utilizzati sul campo per le operazioni di ricerca guasti nella automobile.
Sia quelli 'tradizionali' come il multimetro, sia quelli 'nuovi' come gli ScanTool per la diagnosi OBD.
Voltmetro digitale
Permette di effettuare tutte le misure di tensione sul sistema, senza ricorrere a strumentazione esterna.
Oscilloscopio digitale Permette di rilevare le forme d'onda su tutti i Test Point del sistema, operando nella stessa modalità di un oscilloscopio reale.
Tester OBD‐II (SCANTOOL) Permette di operare nelle attività di verifica e di ricerca guasti, nelle stesse modalità in cui si opera con uno Scantool connesso ad una macchina tramite la presa OBD.

DL MINICAR-05

Prodotti / Controllo Emissioni

ProdottoCodiceSchedaSpecifiche di GaraManualiVideo
CONTROLLO DELLE EMISSIONIDL AM06
CONTROLLO DELLE EMISSIONIDL MINICAR-05