Circuiti / Impianti elettrici

Autotronica » Circuiti / Impianti elettrici

I sistemi elettrici del veicolo erano relativamente semplici e contenevano solo pochi circuiti per l'illuminazione, i motori dei tergicristalli e dei riscaldatori e un sistema di accensione a punti. Gli ultimi anni hanno visto progressi eccezionali nella tecnologia dell'elettronica, che ha portato a una notevole crescita della funzione del sistema elettrico, in modo tale da determinare un rapido aumento del numero e della complessità dei moduli elettrici incorporati nel veicolo. Pertanto, i sistemi di cablaggio elettrico dei veicoli sono diventati particolarmente complessi, includendo sempre più connettori, terminali, relè e unità di controllo. Gli impianti elettrici delle apparecchiature utilizzate da De Lorenzo sono progettati per svolgere una varietà di funzioni. L'impianto elettrico per autoveicoli contiene tre circuiti elettrici principali come i circuiti di carica, avviamento e accensione. Oltre ai circuiti principali, ci sono altri circuiti che alimentano luci, motori elettrici, sensori e manometri di strumenti elettrici, elementi riscaldanti, serrature azionate magneticamente, radio e altri circuiti accessori. Per questa categoria, ci sono sia simulatori che dimostratori. I simulatori trattano aspetti come i dispositivi utilizzati nell'impianto elettrico di un'automobile, le caratteristiche e l'uso di sensori, trasduttori e attuatori utilizzati in un'auto che ne analizzano il comportamento e la struttura, le impianti elettrici ausiliari utilizzati nelle automobili moderne, circuiti e componenti elettrici utilizzati nei veicoli industriali (autobus, camion, ecc.), i sistemi di alimentazione elettrica e di avviamento con la commutazione delle batterie e i dispositivi di sicurezza passivi utilizzati negli impianti elettrici dei veicoli. È fornito con ogni pannello software CAI e sistema di risoluzione guasti. D'altra parte, i dimostratori, che comprendono componenti reali, si occupano di aspetti quali i sensori principali e gli attuatori normalmente utilizzati nei veicoli (sensore MAP, sensore Knock, sensore Lambda, sensore pressione olio, sensore tachimetro, sensore ossigeno, sensore livello olio, centralina controllo gas, misuratore di portata aria e molti altri), il funzionamento del sistema di comfort basato sul trasferimento dati eseguito dal protocollo CAN bus e la struttura e il funzionamento di illuminazione, tergicristallo, clacson, accensione, alzacristalli elettrici, serratura elettrica, sistemi audio, di avviamento e di ricarica. Alcuni dei dimostratori sono dotati di impostazione intelligente dei guasti e risoluzione dei problemi. Sono consigliati per istituti professionali, scuole professionali e istituti tecnici.

Circuiti / Impianti elettrici

CIRCUITI ELETTRICI

Vengono riprodotte le seguenti sezioni dell'impianto elettrico di un'autovettura:
Alimentazione elettrica
Avviamento
Accensione
Iniezione di benzina
Utilizzatori diversi (autoradio, sbrinamento lunotto, ecc...)
Indicatori
Raffreddamento ed aerazione
Impianto tergicristallo
Impianto di segnalazione
Impianto luci
Proiettori
Fendinebbia
Lo schema nel suo complesso utilizza la simbologia specificata dalla normativa DIN.
Il pannello è fornito completo di software CAI.
FUNZIONAMENTO DEL MOTORE
Il simulatore prende in esame tutti questi aspetti realizzando le seguenti funzioni:
Fase di accensione
Fase di riscaldamento
Regolazione lambda
Fasi di rapida accelerazione/decelerazione
Fase di cut-off
Regolazione del tempo di iniezione
Regolazione dell’angolo di anticipo
Regolazione del regime di giri del minimo
Regolazione del battito in testa
Limitazione del numero di giri
Da un'unica centralina elettronica vengono effettuati tutti gli interventi di regolazione sul motore a ciclo Otto.
I sensori di misura sul motore rilevano i dati di esercizio e li predispongono per il microprocessore. Quest'ultimo li elabora, riconosce lo stato di esercizio del motore e calcola, in funzione di esso, i segnali di regolazione per il comando degli attuatori.
In tal modo si può ottenere un'ottimale interconnessione tra iniezione, preparazione della miscela e punto di accensione in funzione dei differenti stati di esercizio del motore.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM03

SENSORI ED ATTUATORI


Il massiccio impiego di sensori ed attuatori nei moderni autoveicoli nasce dall'esigenza delle centraline elettroniche di conoscere in tempo reale il valore delle grandezze fisiche da controllare o che influenzano il comportamento del veicolo.
Il simulatore prende in esame tutti questi componenti analizzandone il comportamento e la struttura. In particolare vengono analizzati:
Sensori di temperatura
Sensori di pressione
Sensori di portata d'aria
Sensori di posizione
Sensori numero giri/punto di riferimento
Sensori d'ossigeno (sonda Lambda)
Sensori di battito
Sensori di livello
Sensori inerziali
Elettropompe e motoriduttori
Servomotori
Elettrovalvole
Elettroiniettori
Bobine
Il pannello è fornito completo di software CAI
CONTROLLO DELLE EMISSIONI
La combustione del carburante nei cilindri di un motore è normalmente incompleta. Più essa è incompleta, più aumenta l'emissione di sostanze nocive presenti nei gas di scarico del motore. Per ridurre l'inquinamento ambientale è necessario migliorare il comportamento del motore con riferimento ai gas di scarico.
Il simulatore tratta tutti gli argomenti attinenti. In particolare:
Composizione dei gas di scarico nei motori a ciclo Otto
Prodotti di combustione
Preparazione miscela e condizioni di esercizio
Adattamento alle condizioni di esercizio
Regolazione Lambda
Ricircolo dei gas di scarico
Antievaporazione del carburante
Postcombustione termica catalitica
Analisi dei gas di scarico nei motori a ciclo Otto: Cicli di prova.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM05

SISTEMI DI AVVIAMENTO E RICARICA

Il simulatore analizza dettagliatamente tutte le varie fasi relative ai transitori di avviamento, alle condizioni di funzionamento normale, alla ricarica e a situazioni di variazione dei carichi elettrici
motori a combustione devono essere avviati con un dispositivo speciale perché, diversamente dai motori elettrici o dalle macchine a vapore, non possono avviarsi da soli.
Il simulatore prende in considerazione tutti i dispositivi, circuiti e sistemi per l'avviamento e la ricarica.
In particolare vengono analizzati:
La batteria:
Lo starter:
L’alternatore:
I circuiti elettrici di collegamento Il pannello è fornito completo di software CAI
IMPIANTI ELETTRICI AUSILIARI
Il simulatore prende in considerazione i seguenti impianti elettrici ausiliari di bordo presenti nelle moderne autovetture:
Sistema di allarme ed antifurto
Vetri elettrici
Regolazione elettrica dei sedili
Regolazione automatica dell'illuminazione
Impianto autoradio
Cruise control
Tettuccio elettrico
Gli schemi utilizzano simbologia a norma DIN/IEC. Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM08

IMPIANTI ELETTRICI PER VEICOLI INDUSTRIALI

Il simulatore prende in esame gli impianti e le componenti elettriche presenti nei veicoli industriali (autobus, camion, ecc.).
Vengono riprodotte le seguenti sezioni dell'impianto elettrico:
Alimentazione elettrica
Avviamento
Iniezione di carburante
Impianti ausiliari (aperture/chiusura porte, sbrinamento, antifurto, etc.)
Indicatori
Raffreddamento ed aerazione
Impianto tergicristallo
Impianto di segnalazione
Impianto luci
Proiettori
Fendinebbia
Lo schema nel suo complesso utilizza la simbologia specificata dalla normativa DIN.
Il pannello è fornito completo di software CAI.
TECNICHE DI AVVIAMENTO PER VEICOLI INDUSTRIALI
Per veicoli industriali si intendono veicoli destinati al trasporto di più di 9 persone, di merci e/o al traino di rimorchi.
Gli impianti di avviamento sono adattati di volta in volta all'uso, alla struttura e al tipo di motore del veicolo sul quale vengono montati.
Questa categoria di veicoli comprende essenzialmente: autobus, autocarri di varie dimensioni, autocarri speciali, motrici.
Il simulatore prende in considerazione principalmente gli impianti di avviamento da 12 e da 24 Volt con commutazione delle batterie e gli impianti di avviamento con dispositivo di blocco avviamento.
Vengono anche analizzati gli impianti di avviamento con dispositivo di ripetizione dell'avviamento, gli impianti con relè di avviamento doppio per funzionamento in parallelo e gli impianti con relè di commutazione per il funzionamento in parallelo.
Il pannello è fornito completo di software CAI

DL AM09

CIRCUITI ELETTRICI PER AUTOMOBILI E VEICOLI INDUSTRIALI


Il simulatore copre i seguenti argomenti:
Componenti elettrici di un’automobile,
Circuiti elettrici di un’automobile,
Guasti nei circuiti elettrici, corto‐circuiti, circuiti aperti, componenti difettosi,
Componenti elettrici e relativisimboli,
Diagrammi dei cablaggi elettrici,
Circuiti a 12V
Componenti elettrici dei veicoli industriali,
Circuiti elettrici dei veicoli industriali,
Sistemi elettrici dei veicoli industriali,
Componenti elettrici e relative simboli dei veicoli industriali,
Diagrammi dei cablaggi elettrici dei camion,
Esercitazioni pratiche sul riconoscimento e riparazione dei guasti.
Le seguenti sezioni dell’impianto elettrico sono riprodotte e analizzate:
Alimentazione elettrica
Avviamento
Accensione
Iniezione
Sistemi ausiliari (apertura/chiusura delle porte, sbrinamento, sistema antifurto, autoradio, ecc.)
Indicatori
Raffreddamento e aerazione
Tergicristallo
Sistemi di segnalazione
Sistemi di illuminazione
Fari
Luci antinebbia
Il sistema utilizza i simboli previsti dalla normativa DIN.
Il pannello è fornito completo di software CAI
SISTEMI ELETTRICI DI POTENZA
Questo simulatore tiene conto principalmente dei sistemi di partenza a 12 V e 24 V con commutazione delle batterie e dei sistemi di partenza con il dispositivo di blocco di partenza. Il simulatore analizza anche i sistemi di avviamento con il dispositivo per la ripetizione dell' avviamento, quelli con il relè per la doppia partenza per il funzionamento in parallelo e quelli con il relè di commutazione per il funzionamento in parallelo
Il simulatore copre i seguenti argomenti sia per le automobili che per i veicoli industriali:
Batteria e cavi,
Alternatore,
Regolatore di tensione,
Sistema di avviamento,
Fusibili,
Moltiplicatore,
Misure digitali,
Funzionamento dell’amperometro,
Tensione della batteria in termini di carica e temperatura,
Carica della batteria e procedura di test,
Sistema Cranking,
Sistema di controllo della procedura di carica,
Metodo per il riconoscimento dei guasti,
Tecniche pratiche di riparazione.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM34

SISTEMI ELETTRICI DI POTENZA

Questo simulatore tiene conto principalmente dei sistemi di partenza a 12 V e 24 V con commutazione delle batterie e dei sistemi di partenza con il dispositivo di blocco di partenza. Il simulatore analizza anche i sistemi di avviamento con il dispositivo per la ripetizione dell' avviamento, quelli con il relè per la doppia partenza per il funzionamento in parallelo e quelli con il relè di commutazione per il funzionamento in parallelo
Il simulatore copre i seguenti argomenti sia per le automobili che per i veicoli industriali:
Batteria e cavi,
Alternatore,
Regolatore di tensione,
Sistema di avviamento,
Fusibili,
Moltiplicatore,
Misure digitali,
Funzionamento dell’amperometro,
Tensione della batteria in termini di carica e temperatura,
Carica della batteria e procedura di test,
Sistema Cranking,
Sistema di controllo della procedura di carica,
Metodo per il riconoscimento dei guasti,
Tecniche pratiche di riparazione.
Il pannello è fornito completo di software CAI.

DL AM35

COMPONENTI ELETTRICI

Il simulatore copre i seguenti argomenti:
Strumenti e display digitali,
Tettuccio elettrico,
Controllo automatico di velocità,
Relè di tensione della cintura di sicurezza,
Sistema radio/stereo,
Sistema di accensione automatico delle luci,
Regolazione elettrica dei sedili,
Interruttore inerziale di interruzione del carburante,
Finestrini elettrici, Sistema di allarme,
Valvola multi‐funzione nelserbatoio,
Air‐bag (guidatore, passeggero, laterale, finestrino),
Tergicristalli.
Il pannello è fornito completo di software CAI
SOFTWARE CAI
Ogni software, installato su un PC, oltre a mantenere sotto controllo il progresso della simulazione, fornisce un insieme di lezioni costituite da una descrizione teorica del soggetto rilevante e da una guida per l'esecuzione della simulazione
Ognisoftware è suddiviso in lezioni.
Pertanto, è facile per l'insegnante pianificare l'intero corso di formazione, nonché ripetere una lezione particolare o solo una parte di essa (teoria, esperimenti, guasti).
Gli ipertesti aiutano ad analizzare i temi proposti in modo personale in funzione della conoscenza di ogni studente.
Attraverso una serie di domande con risposta a scelta multipla è possibile verificare i progressi di apprendimento dello studente.
Un software di supervisione con struttura a pannello, dove in tempo reale vengono visualizzate tutte le variabili di sistema, facilita il controllo del funzionamento del simulatore e la comprensione rapida dello stato attuale della simulazione.

DL AM36

SISTEMA DI ILLUMINAZIONE

Questo sistema didattico permette lo studio e la verifica dei parametri dei sottoinsiemi di illuminazione di un veicolo.
I seguenti include i seguenti componenti:
Indicatori di direzione,
luci di emergenza
Luci di marcia e luci di parcheggio
Fari antinebbia
Luci del freno e di retromarcia
Regolatore altezza fari
Luci dell’abitacolo
Tergicristallo
Clacson
Sistema di lavaggio parabrezza
Il sistema permette di apprendere la simbologia degli elementi dell’installazione elettrica e di misurare la resistenza, la tensione e la potenza del sistema elettrico del veicolo.
Completo di manuale d'uso per permettere agli insegnanti di sviluppare i loro esperimenti.
SISTEMA DI SENSORI
Questo pannello dimostrativo permette l’apprendimento della configurazione, della verifica e della valutazione dei parametri dei sottosistemi di un veicolo. Può essere configurato in differenti modi.
Il sistema include i seguenti sistemi:
Sistema di verifica dei misuratori di massa e flusso d’aria
Sistema di verifica dei sensori di MAP
Sensore di detonazione
Sensore di temperature dell’aria e del motore
Sensore Lambda
Sensore attivo della velocità di rotazione
Sensore tachimetrico
Sensore di accelerazione
Sensore di direzione della rotazione
Kit dei principali sensori del veicolo
Sensore di pressione differenziale
Sensore della pressione dell’olio
Sensore del livello del carburante
Il sistema permette di apprendere la simbologia dei sensori e di testarli con strumenti di misura.
Completo di manuale d'uso per permettere agli insegnanti di sviluppare i loro esperimenti.

DL DM21

CAN BUS NEL SISTEMA COMFORT

Questo pannello dimostrativo rappresenta il funzionamento dei dispositivi elettrici di bordo basato sul trasferimento di dati effettuato con l'ausilio del CAN BUS. Il sistema è composto da:
Specchietti laterali riscaldati dotati di meccanismo di regolazione della posizione
Motori elettrici utilizzati per abbassare e alzare i finestrini
Serrature elettriche
Una serie di interruttori per il controllo degli attuatori
Allarme
Simulatori di serratura cofano
Illuminazione interna del veicolo
Controllore del sistema di comfort
Il pannello consente di fare una diagnosi del sistema attraverso il connettore OBD2, che è collegato al controllore principale. I segnali di entrata e di uscita del controllore sono trasmessi tramite connettori a banana per la misurazione rapida dei parametri
Vi è la possibilità di cambiare la modalità di blocco e di controllo dell’allarme tramite una nuova codifica del controllore.
Completo di manuale d'uso per permettere agli insegnanti di sviluppare i loro esperimenti.
SISTEMA DI ARIA CONDIZIONATA
Sistema montato su chassis. Ideale per la formazione sul funzionamento, sulla manutenzione, sulla riparazione e sulla ricerca guasti.
Caratteristiche principali:
Potenza massima 2 kW
Liquido di raffreddamento 400gt Freon R134a
Compressore a pistone
Condensatore
Filtro deidratante
Interruttore di pressione
Valvola di espansione
Unità di evaporazione
Resistenza
Termostato
Sistema di simulazione di 4 guasti
Tavola della nomenclatura

DL DM30

ProdottoCodiceSchedaSpecifiche di GaraManualiVideo
CIRCUITI ELETTRICIDL AM03
SENSORI ED ATTUATORIDL AM05
IMPIANTI ELETTRICI AUSILIARIDL AM08
IMPIANTI ELETTRICI PER VEICOLI INDUSTRIALIDL AM09
CIRCUITI ELETTRICI PER AUTO E VEICOLI INDUSTRIALIDL AM34
SISTEMI ELETTRICI DI POTENZADL AM35
COMPONENTI ELETTRICIDL AM36
SISTEMA DI SENSORIDL DM21
CAN BUS NEL SISTEMA COMFORTDL DM30
AUTOMOTIVE ACTUATOR AND SENSOR TRAINING STANDDL DM92
AUTOMOTIVE ELECTRICAL / ELECTRONICS SYSTEM TRAINING PANELDL DM96